Indice del forum

Energia Nuova

Nuove energie stanno arrivando

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

TU, VERRAI GIUDICATO !!!!!
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vivere la fede -> Studio biblico
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Harlock




Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 20/10/09 23:35
Messaggi: 3888
Harlock is offline 

Località: VE-Mestre





italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 14:13:08    Oggetto:  TU, VERRAI GIUDICATO !!!!!
Descrizione:
Rispondi citando

Sarà capitato a molti di sentire questa frase.

Sono parole risolute, che possono in qualche modo inquietare gli animi dei credenti e di coloro che vivono cercando di fare del loro meglio per se e per il prossimo ma con quest'amletico dubbio, ovvero :

"Staro' facendo davvero quello che mi condurrà alla vita eterna ? Le mie opere saranno ben'accette dal Padre ?" .

Questa domanda paradossalmente "tocca" maggiormente quelli che si sono avvicinati alla fede tramite le Scritture, seguono una religione o una credenza come cattolici, testimoni di geova, evagelisti o quant'altri basino nella Bibbia le risposte ai loro interrogativi.

O forse è il caso di dire, CREDONO di trovarle.

Il punto è che molti hanno condiviso il pensiero altrui senza rimboccarsi le maniche e leggere per conto proprio senza pregiudizi il libro su cui basano la loro fede, ovvero la Bibbia, accettando passivamente il parere che altri hanno già confenzionato bello e pronto per loro.

Insomma, alla domanda :

"Tu credi che verrai un giorno giudicato da Dio" ?

la maggior parte dei credenti risponderà "SI"

ed ad una successiva considerazione

"Quindi tu non hai la certezza di avere la vita eterna ?"

sempre la maggior parte dei credenti risponderà

"Beh la certezza assoluta no, ma a Dio piacendo, se le mie opere saranno buone, probabilmente lo saro' ma la sicurezza nn c'è"

Tutto questo come spieghero', è in netto contrasto con la risposta alla domanda

"Ma tu credi VERAMENTE in CRISTO ??"

alla quale tutti i credenti daranno ovviamente "SI" come risposta.

Leggendola dall'altro senso, sto dicendo che CHI CREDE DI ESSERE GIUDICATO, IN REALTA' NON CREDE IN CRISTO.

Apparentemente sembra che io stia esponendo un controsenso ma la realtà è ben diversa.

Ora, io non appartengo a nessuna religione canonica. Certo, ho sentito le versione di Testimoni di Geova, di Cattolici, di Evangelici e di altri "promotori religiosi" ma credo che ognuno abbia la facoltà di leggersi per conto proprio la bibbia e con umiltà, riflettere su quanto scritto.

Mi concentrero' sul vangelo di Giovanni, che per qualche motivo avevo incoscentemente trascurato.

Al capitolo 3, versetti 16-18 egli dice :

16 Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna.

17 Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo si salvi per mezzo di lui.

18 Chi crede in lui non è giudicato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.


ed inoltre al capitolo 5, versetto 24 :

In verità, in verità vi dico: Chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha vita eterna, e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita.

Ma come ???? Che ho letto ??? Rileggiamo :

Chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, HA vita eterna, e NON VIENE IN GIUDIZIO, ma è passato dalla morte alla vita

HA VITA ETERNA.

E NON "AVRA'" VITA ETERNA !!!!! Dice HA, ora, non PROBABILMENTE L'AVRA'

Allora che possiamo dedurre da cio' ?

Che se credo in Cristo, non verro' giudicato ???

Esatto, proprio cosi', chi crede VERAMENTE in Cristo NON VERRA' GIUDICATO ed HA LA VITA ETERNA !!!!

Ma mi sembra impossibile, potremmo obiettare, basta davvero solo questo per avere la vita eterna ?? Insomma GRATUITAMENTE solo CREDENDO IN LUI abbiamo la certezza di NON VENIRE GIUDICATI ??? Una sorta di GRAZIA GRATUITA ??

Proprio cosi', ma andiamo avanti e vediamo se questa cosa è confermata da altre parti della Bibbia.

In Atti 18,27 si afferma che la fede in Cristo è uno degli effetti della grazia di Dio, un Suo dono.

La Grazia è l'intervento gratuito di Dio, non ha altra ragione che l'amore di Dio:

« ...ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù » (Romani 3,24)

Leggiamo quindi la lettera di Paolo a Tito, 3:5

"Egli ci ha salvati non per opere giuste che noi avessimo fatte, ma secondo la sua misericordia, mediante il lavacro della rigenerazione..." .

CI HA SALVATI !!!!

Ebbene tutto va proprio in questa direzione. Cristo si è donato a noi per salvarci e per mezzo di lui ABBIAMO la certezza della vita eterna.

Prendiamo inoltre la lettera di Paolo agli Efesini, capitolo 2 versetti 8-9 :

8Per questa GRAZIA infatti siete salvi mediante la fede; e ciò non viene da voi, ma è dono di Dio; 9né viene dalle opere, perché nessuno possa vantarsene.

Ed un dono di Dio si riceve appunto GRATIS !!!!

E' come se un capo desse la grazia ad un prigioniero, cosi' Dio dà la grazia a coloro che in lui credono !!!

Insomma non sono LE OPERE terrene che facciamo che faranno pendere l'ago della bilancia da una parte o dall'altra, ma solamente la nostra FERREA FEDE IN CRISTO.

Abbiamo sempre la tendenza a distoglierci dalla grazia che Dio ci propone.

Strano atteggiamento, perché accettandola non abbiamo nulla da perdere e tutto da guadagnare.

In realtà è l'orgoglio che porta a respingere la grazia; accettare quest'ultima sottintende che riconosciamo di essere dei peccatori perduti.

Concludo riassumendo il tutto :

SE SI CREDE IN CRISTO GESU' YAHSHUAH realmente e non per "comodo", e si basano sulla Bibbia le proprire convinzioni, NON SI DEBBONO AVER TIMORI DI ESSERE GIUDICATI.

Ergo, non siamo destinati all'IRA ma alla SALVEZZA, ma approfondiro' piu' avanti questo concetto.

Sperando di non avervi tediato con queste riflessioni, Vi invito a leggere da soli, sempre se ne avete voglia, la Bibbia, e di non accettare per partito preso le riflessioni di chiunque senza aver prima concluso questo doveroso periodo di "autoformazione", in modo da essere preparati e pronti a sostenere qualsiasi dialogo, con sincerità, su questa tematica.

Credete, Credete in Cristo. E' tutto in Lui.

“Senza di me non potete fare nulla”
Giovanni 15:5c

_________________
Non arrenderti mai....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Lun Mar 21, 14:13:08    Oggetto: Adv






Torna in cima
valak




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 31
Registrato: 06/02/11 22:01
Messaggi: 330
valak is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 14:37:50    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ottima riflessione..mi piace la frase:
"E' come se un capo desse la grazia ad un prigioniero, cosi' Dio dà la grazia a coloro che in lui credono !!!"
In quanto siamo prigionieri in fondo..la fede è il primo passo per prepararsi ad uscire dalla prigione..per me, s'intende.
La domanda successiva è: cosa significa credere in Cristo?
Non mi piace molto il: "...e si basano sulla Bibbia le proprire convinzioni, NON SI DEBBONO AVER TIMORI DI ESSERE GIUDICATI. "
Le proprie convinzioni si dovrebbero smantellare, anche quelle basate sulla Bibbia, sempre per me, chiaro, tenendo esclusivamente esperienze, che portano nel caso, a fare un atto di fede..o che portano ad essere sicuri di una cosa..
Un altro conto è dire di essere convinto di una cosa per farne/sperimentarne una seconda pur tenendo in considerazione di rivalutare la prima successivamente all'esperienza.
Ribadisco il mio apprezzamento per la riflessione nel complesso comunque.

_________________
"La forma è vuoto"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Harlock




Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 20/10/09 23:35
Messaggi: 3888
Harlock is offline 

Località: VE-Mestre





italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 15:20:46    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si caro Val, una puntualizzazione.

La frase :

"...e si basano sulla Bibbia le proprire convinzioni, NON SI DEBBONO AVER TIMORI DI ESSERE GIUDICATI. "

E' una sorta di "richiamo" per coloro che seguono la Bibbia e non leggono cio' che è scritto, non è da intepretarsi come un "Dovete credere nella Bibbia per ..."

Io ovviamente seguo la Bibbia per mia scelta pur non appartenendo a religione alcuna, e mi piace esternare cio' in cui credo proprio al fine di condividere un proprio pensiero, ma senza imporre nulla, ci mancherebbe !!!

Anche la conclusione del post è un invito ai credenti delle varie religioni con fede biblica di leggere da soli, in autonomia, senza interpretare, cio' che hanno davanti, proprio per non doversi sorbire le congetture di nessuno, lasciando da parte i propri stereotipi indottrinali.

Parafrasando Karate Kid :

"La Bibbia è come una strada. Puoi stare da una parte della strada e va benissimo, oppure puoi stare dall'altra parte della strada e va bene lo stesso. Se stai nel mezzo ti tirano sotto."

_________________
Non arrenderti mai....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Sfinge




Iscritti



Registrato: 10/11/09 17:17
Messaggi: 286
Sfinge is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 15:53:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Pace a voi.

Carissimo Spiry,
in questo contesto storico (mi riferisco al periodo così chiamato di "pretribolazione") dove lo Spirito Santo è e sarà sempre più carente, bisogna dedurre con “discernimento spirituale” che tu ancora una volta, sei stato toccato dalla mano di DIO.
Ottimo post per tutti da meditare!
Grazie a DIO!

Gesù/Yahushua dice: "Senza di me non potete fare nulla..." (Giovanni 15, 5).
"Io sono la via, la Verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me." (Giovanni 14, 6).

In libero arbitrio, naturalmente, ognuno può fare come crede, può lavorare, guadagnare, avanzare nei propri affari, costruirsi una solida posizione nella vita ed infatti, molti ci riescono benissimo. Ma tutto ciò non è il vero obbiettivo della vita.
Sisifo con il suo mito lo conferma.
Questo povero condannato di fatica ne faceva tanta; il macigno, riusciva a spingerlo fin sulla vetta del monte, ma invano, perché se lo vedeva di nuovo sfuggire e ricadere per l’altro versante del monte, giù in fondo alla valle.
Cos’è la vita senza il Cristo e la Fede?
E’ un continuo errare e correggere, un avanzare ed un ritornare sui propri passi.
Solo surrogati di “felicità”.
Cos’è la società senza Cristo e la Fede?
Lotta per l’esistenza; un contendersi, come una giungla, il pane, la tana, il piacere ed il predominio, tutti i giorni, senza sosta, fino all’ultima sosta.
Nascere, cercare, lavorare, ridere e piangere, ubriacarsi e pentirsi, desiderandosi ed odiarsi, penare e lottare per poi morire.
Fuori di Cristo, altro la vita non è! La storia è li che parla!

L’obbiettivo della vita è la vita eterna!
La trasformazione da corpo corruttibile a corpo incorruttibile in “Ascensione”, come dice giustamente Paolo di Tarso (S. Paolo) nella sua prima lettera ai Corinzi.
Ecco io vi annunzio un mistero: non tutti, certo, moriremo, ma tutti saremo trasformati, in un istante, in un batter d'occhio, al suono dell'ultima tromba; suonerà infatti la tromba e i morti risorgeranno incorrotti e noi saremo trasformati. È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità.
(1Corinzi 15, 51-53).
Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura: La morte è stata ingoiata per la vittoria.
(1Corinzi 15, 54).
Dov'è, o morte, la tua vittoria?
Dov'è, o morte, il tuo pungiglione?
(1Corinzi 15, 55).
Il pungiglione della morte è il peccato e la forza del peccato è la legge. Siano rese grazie a Dio che ci dà la vittoria per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo! Perciò, fratelli miei carissimi, rimanete saldi e irremovibili, prodigandovi sempre nell'opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore.
(1Corinzi 15, 56-58).
CS.

"Senza di me non potete fare nulla..." (Giovanni 15, 5).
"Io sono la via, la Verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me." (Giovanni 14, 6).

Sì! Spiry hai scritto molto bene: E' tutto Lui!

Dio vi benedica e protegga per i tempi a venire.

Pace a te carissimo Spiry, a voi e alle vostre case

Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Annica




Moderatori

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 33
Registrato: 23/10/09 09:40
Messaggi: 1570
Annica is offline 

Località: VR
Interessi: Biochimica, Bioenergetica, Psicosomatica, Astronomia...
Impiego: Operatore Bioenergetico
Sito web: http://sezioneaureastu...


italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 17:02:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

bene allora sono in una botte di ferro, io ci credo... Very Happy
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Pagina Facebook: Sezione Aurea, Studio di Energia Vibrazionale
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger Skype
andré




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 61
Registrato: 04/03/11 18:30
Messaggi: 831
andré is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 19:42:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Harlock, essendo un credente di Cristo ed avendo letto, per non dire studiato da varie angolazioni la Bibbia (la Vulgata? Quella dei 70? La tradizione elhoista? Quella jahvista) comunque è giusto stimolarne la lettura anche se comunque ognuno di noi la intrepreta e quindi avviene un fenomeno ermeneutico. Ma quì si aprirebbe un discorso che è furviante rispetto al tuo post. Gesù Cristo (quindi il Messia) è il Salvatore, Redentore , la sua venuta è l'atto di misericordia del Padre, che sono la stessa persona, è una Grazia un dono. Quindi non è venuto a giudicare, ma a insegnare la via.Il solo fatto di credere,di avere fede,ha un significato addirittura più forte della colapa (delle opere)In quanto la misericordia
contempla il dono del perdono. Gesù ha perdonato e si è immolato sul crocefisso.
Caro Harlock ti offro una chicca: nel capitolo 3 sempre di Giovanni, nel dialogo di Nicodemo qualcuno interpreta addirittura la reincarnazione. Da quel poco che conosco S.Paolo , l'apostolo che non conobbe personalmente Gesù, ma il cui apostolato (vedi le lettere) con le comunità cristiane che si affacciavano sul Mediterraneo ne fa una figura di primissimo piano fra i dottori della Chiesa, ebbe un problema: le comunità gli chiesero come mai i cristiani morivano e non risorgevano immediatamente alla vita.Bisognò inventare l'attesa. E questa è un'altra chicca che ti lascio. L'ultima è che il termine anima non compare nella Bibbia, bensì lo spirito. Sembra che anima derivi etimologicamente dal greco e significhi soffio,vento ( anemos) figurativamente anche respiro.
Sei bravo a stimolare , continua: un abbraccio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Altea




Iscritti


Età: 51
Registrato: 24/10/09 11:09
Messaggi: 979
Altea is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 20:12:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Mr. Green spero che la tua "botte di ferro" abbia ricevuto una mano di antiruggine Mr. Green sai Anni con l'umidità degli ultimi tempi ' te farese el ruseno' come si dice da noi Mr. Green .
A parte le battute quelli che un pò mi conoscono sanno che ho una certa insofferenza verso i testi chiamati sacri quindi nn commento proprio su bibbia et simila.
Il problema (se c'è ) sta nel fatto che oltre a nn leggerli ed interpretarne il contenuto senza cognizione di causa si fan propri concetti che nn ci appartengono, si fan propri per sentito dire, per di più ' gli addetti ai lavori' ( preti, santoni e quant'altro ) ti danno come insegnamento concetti interpretati da loro nn gli interessa che tu sappia che dio ti ama e quindi ti salverà qualsiasi cosa tu faccia, perchè questo è l'ordine delle cose, tu sei qui per fare esperienza......dicevo nn interessa loro che tu sappia , ritengono più opportuno che pensi che dio ti giudica. Dio nn giudica nessuno, ma l'uomo ha preso questa abitudine quella di dare connotati umani a ciò che è divino. Noi tutti siamo qui per fare esperienza..le risposte nn sono in nessun libro...noi le proiettiamo fuori da noi su testi scritti per poter dar loro tangibilità.
Puntualizzo un altra cosa il libero arbitrio su questo piano nn esiste, esistono delle opzioni di scelta....il libero arbitrio lo si aquisisce in quell'intermezzo tra un andare e tornare da qui a oltre il velo.
In un mondo vissuto per lo più in modo dualistico le opzioni di scelta son pochine Mr. Green ; una faccia della medaglia, la faccia opposta o il bordo...pochi sono coloro che in un mondo duale vivono la medaglia da un punto di vista che la rende senza facce e senza bordo, ma allo stesso tempo totalmente medaglia. Wink

un abbraccio

_________________
Sono io il signore del mio destino il capitano dell'anima mia-Nelson Mandela
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Man




Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 21/10/09 14:16
Messaggi: 666
Man is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 20:21:47    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come si puo giudicare un soffio di vento ? Forse dalla direzione in cui va?
Come si puo giudicare un anima?
Chi ha un anima e la riconosce sa dove andare ...e allora chi giudicherà quell'anima?
Forse sarà giudicata per la via che ha intrapreso...ma tutte le vie dell'anima portano al signore...e quale è la via migliore o la peggiore?
La paura del giudizio forse è solo mancanza di conoscenza?
IL dubbio che ha... chi non parla con la sua anima.....forse ha già un giudizio per se?

Viva la vita
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Harlock




Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 20/10/09 23:35
Messaggi: 3888
Harlock is offline 

Località: VE-Mestre





italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 20:39:10    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' verissimo cio' che dite amici.

Apprezzo moltissimo il commento di Andrè che propone un attenta rilettura della Bibbia, ed altrettanto il commento di Altea che pur non credendo nella Bibbia si accorge di come spesse volte il contenuto di un passaggio venga sapientemente "omesso" ed il resto "manipolato" per portare confusione ed instillare la paura. A che pro ? Proprio perchè è piu' facile controllare eventuali "adepti" che seguono qualcosa per paura ed identificando il messaggio salvifico che propone il guru di turno come autentico, proprio perchè non si ha l'umiltà o la voglia di mettersi a ragionare con la propria testa ..

Io credo nella Bibbia ciononostante credo anche nella reincarnazione nonostante la maggior parte dei credenti in questo testo la rifiutino.

Andrè ha citato un passaggio dove si legge tra le righe di una conferma a questo pensiero, ma ce ne possono essere molti altri a supporto di questa tesi oltre ad una serie di deduzioni logiche che ci possono portare in questo. Dopotutto la "ressurrezione" non è forse una forma di "reincarnazione" ?

Ma questa, è un altra storia, che magari affronteremo piu' avanti.

Man in qualche modo "tira le somme" e con la sua encomiabile capacità di sintesi unita ad una sopraffina maestria fa intendere che è proprio l'uomo che giudica e si autogiudica.

Vorrei farvi riflettere anche su un altro passaggio biblico:

“Ma se è per grazia, non è più per opere altrimenti, la grazia non è più grazia.”
(Romani 11:6)


Quindi non c’e dubbio o è grazia o sono opere, non possono essere entrambe, perchè una esclude l’altra, infatti che grazia è una grazia non completa?

Come può essere un dono qualcosa che ci si guadagna?

Purtroppo, come ci insegna la Bibbia, la storia e la vita di tutti i giorni, le opere hanno un grande potere persuasivo che è quello di portare l’uomo a gloriarsi e vantarsi davanti agli altri.

Il vanto è qualcosa che accomuna tutti gli uomini, l’orgoglio e il desiderio di essere ritenuti giusti, di essere in grado di ottenere qualcosa da noi stessi fa cadere da sempre l’uomo nel proprio errore.

E' proprio qui che si riconosce colui che è veramente in Cristo, colui che riconosce di non essere nulla e di non potere nulla, la stessa Bibbia dice che da noi stessi non siamo in grado di fare niente da soli, come ho già ricordato (Giovanni 15:5), figuriamoci fare delle opere per ottenere la salvezza, ovvero la vita eterna.

La "salvezza" è cio' che possiamo ottenere per GRAZIA.

Le opere buone che possiamo compiere qui rappresentano solo un ringraziamento a Dio, la "vita eterna" è il dono è GRATUITO e chi crede in CRISTO che come ho ricordato, per questo, non verrà giudicato.

_________________
Non arrenderti mai....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
valak




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 31
Registrato: 06/02/11 22:01
Messaggi: 330
valak is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 21:14:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Io credo nella Bibbia ciononostante credo anche nella reincarnazione nonostante la maggior parte dei credenti in questo testo la rifiutino.


quoto, per me, non avrebbe senso "lavorare" una sola vita e poi passare in uno stato eterno di beatitudine/sofferenza (inferno purgatorio paradiso) dopo morti..non siamo tutti uguali, ognuno ha una propria strada con lo stesso obbiettivo(ricongiungersi all'Uno) da fare.
Senza reincarnazionr significherebbe anche che avremmo già un destino segnato, in cui di partenza uno è condannato e uno salvo..per me non avrebbe e non ha senso..una vita è veramente troppo poco per capire..fino al 500d.c se non sbaglio i cristiani dei primordi credevano nella reincarnazione.

_________________
"La forma è vuoto"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
andré




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 61
Registrato: 04/03/11 18:30
Messaggi: 831
andré is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 21:46:49    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro harlock, anch'io pur essendo Cristiano credo alla reincarnazione.
In quanto le prime comunità cristiane credevano alla reincarnazione. estrapolo velocemente da un contesto.
Dopo le generazioni iniziali di cristiani, troviamo i primi Padri della Chiesa, come Giustino martire (100-165 d.C.), san Clemente Alessandrino (150-220 d.C.) e Origene (185-254 d.C.), che insegnavano la pre-esistenza delle anime, abbracciando la reincarnazione o uno degli aspetti della rinascita. Esempi di questo si trovano nelle opere di Origene, in special modo nel Contra Celsum (1, XXXII), dove egli chiede: "Non è razionale che le anime debbano essere introdotte in corpi secondo i loro meriti e azioni precedenti…?" E nel De Principiis afferma che l’anima non ha inizio né fine. San Gerolamo (340-420 d.C.), traduttore della versione in latino della Bibbia, conosciuta come la Vulgata, nella sua Lettera a Demetria, una matrona romana, afferma che alcune sette cristiane del suo tempo insegnavano una forma di reincarnazione come dottrina esoterica, impartendola a pochi, "come una verità tradizionale che non doveva essere divulgata".

Sembra che con il concilio di Costantinopoli (roba da farne una sceneggiatura da film, per come il potere di allora riesce a costituirlo) venga "abolito".

Io faccio un distinguo, dal basso del mio umile pensiero, non sono un sentenziatore,ma non credo nemmeno di essere uno stolto(nè arroganza nè falsa modestia) fra Vecchio Testamento : la torah ebraica(dettata da Mosè) o pentateuco(i primi 5 libri); il Nuovo Testamento(Vangeli), e gli Atti degli Apostoli.

Ciò che appare negli Atti degli Apostoli, compreso S.Paolo comincia ad essere interpretativo sul pensiero e le opere di Gesù Cristo.
Ad esempio il passaggio a cui fai riferimeno rigurda il "contenzioso" fra i giudei e i crisitiani e suddivide i primi in eletti poichè credono in Gesù(la Grazia)e infatti poco più avanti:"Israele non ha ottenuto quello che cercava", ma lo ha ottenuto la parte eletta. tutti gli altri sono stati induriti.
Sappiamo che gli Ebrei, essendo il popolo eletto, non fa apostolato(solo loro sono eletti=principio di esclusione), i Cristiani devono divulgare attraverso l'apostolato
la parola e le opere di Gesù Cristo(tutti potenzialmente possiamo avere la Grazia= principio di inclusione).

Personalmente se una persona è buona, prova amore per il mondo e non sa nemmeno dell'esistenza di Gesù Cristo, vuoi che non meriti anche lui la Grazia?
Devo cercarmi dei passaggi nel Vangelo in cui Gesù stesso lo dice?
Sarò io il primo a pregare che il suo spirito venga accolto(ma sono sicuro che non ce ne sarà bisogno),
Cosi come non credo al"ravvedimento operoso" e al "condono": le opere contano.
In nome di Cristo si è ucciso.
Un fraterno abbraccio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
valak




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 31
Registrato: 06/02/11 22:01
Messaggi: 330
valak is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 21:56:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

"Cosi come non credo al"ravvedimento operoso" e al "condono": le opere contano."
Una sorta di tassa spirituale come ai tempi di lutero per intenderci?anche se con altri mezzi?

"In nome di Cristo si è ucciso"
In che senso?

_________________
"La forma è vuoto"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Harlock




Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 20/10/09 23:35
Messaggi: 3888
Harlock is offline 

Località: VE-Mestre





italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 22:11:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:
Personalmente se una persona è buona, prova amore per il mondo e non sa nemmeno dell'esistenza di Gesù Cristo...


In questo caso la persona vive secondo gli insegnamenti del Padre e non credo che il guidizio sia negativo, ..... Smile

_________________
Non arrenderti mai....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
andré




Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 61
Registrato: 04/03/11 18:30
Messaggi: 831
andré is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 22:15:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Valak,il significato di queste mie parole è che quello che facciamo durante la vita conta.Non esiste per me il concetto che per il semplice fatto di credere in Dio e Gesù Cristo ho la Grazia, il passpartout e poi faccio scempiaggini durante la mia vita. il presupposto di avere la Grazia è quello di avere CAPITO, COMPRESO, INCLUSO, E'DENTRO DI ME il significato del MESSAGGIO di Gesù Cristo, che è COERENTE con la sua esistenza sulla Terra. Ci può essere il perdono, sì: sbagliare è umano, perseverare è diabolico.
I cristiani stanno bombardando ora il musulmano il Libia: così si capisce meglio , o devo fare la storia di tutte le guerre di religione a cominciare dalle Crociate nel Medioevo. Quante volte in nome di Cristo si sono tolte VITE altrui.E questo è "operare"
ciao
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Harlock




Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 20/10/09 23:35
Messaggi: 3888
Harlock is offline 

Località: VE-Mestre





italy
MessaggioInviato: Lun Mar 21, 22:33:45    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Certo Adnrè hai ragione.

La "GRAZIA" viene concessa a chi VERAMENTE CREDE in Cristo "a titolo gratuito", ma non è affatto facile e scontato questo !!!

Credere in Cristo e vivere con questa convinzione quotidiana non è affatto un impegno da sottovalutare.

Liquidare tutto con "faccio quel che mi pare tanto mi arriva la grazia perchè dico di credere in Cristo" è una lettura assolutamente superficiale ed errata di quanto è scritto ed assolutamente di comodo !!!

_________________
Non arrenderti mai....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Vivere la fede -> Studio biblico Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Energia Nuova topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008